I MIGLIORI smartwatch da comprare

Sono realmente numerose le aziende hi-tech che hanno pensato di puntare sulla commercializzazione di dispositivi smartwatch, degli orologi dotati di display touch screen multifunzione. Sistemi intelligenti che consentono non solo di poter ricevere mail, ma anche di riprodurre musica, o anche ricevere telefonate, ma soprattutto monitorano l’allenamento sportivo praticato, misurando con precisione vari parametri fondamentali per una corretta attività ginnica.

In commercio sono numerosi i modelli che cercano di soddisfare ogni esigenza, dalla cura dell’aspetto estetico alle diverse funzionalità dei dispositivi.

Smartwatch dagli schermi rotondi o anche quadrati, eleganti o sportivi, economici o di lusso, un modello per ogni tipologie di acquirente.

È doveroso premettere che per riuscire a funzionare correttamente sfruttando tutte le potenzialità, ogni smartwatch deve appoggiarsi ad uno smartphone.

E la maggior parte dei dispositivi è wearable, ovvero possono essere indossati, ma devono essere connessi a smartphone o tablet di ultima generazione che permettano di gestirne ogni funzione, senza del quale non potrebbero dispensare ad un gran numero di funzionalità.

Genericamente gli smartwatch funzionano tramite Bluetooth e wi-fi cercando di sfruttare la connessione internet per riuscire ad accedere ai diversi contenuti fruibili esclusivamente online.

Tutti i modelli di smartwatch più avanzati tramite degli specifici sensori consentono di contare i passi, rilevare il battito cardiaco o anche ricevere dei consigli (interpolando i dati in entrata) in base all’allenamento praticato.

I MIGLIORI smartwatch da comprare

Quali sono i migliori smartwatch in commercio?

Sono innumerevoli i dubbi da sciogliere prima di gettarsi a capofitto nell’acquisto del migliore smartwatch presente in commercio, cercando di effettuare un’attenta valutazione partendo dalla tipologia di dispositivo, dalle proprie esigenze e soprattutto in base al budget a disposizione.

Scegliere lo smartwatch in base al sistema operativo

Prima di acquistare uno smartwatch si dovranno analizzare diverse caratteristiche sia hardware che software, in quanto tutti i dispositivi non risultano essere assolutamente uguali tra loro dato che possono avere sistemi operativi differenti, e che ognuno di loro riesce a comunicare con alcuni modelli di smartphone.

Il sistema Wear OS è la versione Android per gli smartwatch in grado di funzionare su tutti gli smartphone che presentano Android 4.4 o anche successivi, tale sistema operativo è in grado di comunicare anche con iPhone, ma in modo molto limitato.

Tanto che sono veramente pochi i dispositivi di smartwatch che riescono a supportare ufficialmente iOS, riuscendo ugualmente ad avere delle funzioni limitate rispetto allo smartwatch della Apple Watch, che invece utilizza il sistema operativo WatchOS e che funziona esclusivamente su iPhone.

Esistono inoltre diversi altri modelli di smartwatch che presentano sistemi operativi alternativi, come gli orologi della Samsung che utilizzano Tizen OS, un sistema operativo compatibile con tutti i dispositivi Android 4.4 e successivi.

Caratteristiche degli smartwatch

Ogni modello di smartwatch può presentare un quadrante che sia circolare o anche quadrato, la scelta si dovrà basare esclusivamente su un fattore estetico.

Volendo generalizzare, gli orologi con quadrante circolare risultano essere decisamente più eleganti, mentre quelli dalla forma quadrata sono più comodi da utilizzare.

Bisogna anche tenere in considerazione sia il peso che le dimensioni dello smartwatch, ma soprattutto la tipologia di interazione che si può avere con il dispositivo.

Non esiste esclusivamente il sistema di touch a consentire di poter interagire con lo smartwatch, alcuni modelli possono essere comandati sia dai pulsanti laterali che dalla ghiera presente intorno allo schermo.

Le caratteristiche dello schermo non devono essere sottovalutate proprio perché i display possono essere basati su diverse tecnologie. Dai tipi oled/amoled che assicurano un’ottima autonomia e con un contrasto di colore intenso ai classici LCD.

Esistono dei dispositivi che non risultano mai sempre accesi, ma che si accendono solamente quando l’utente porta il braccio verso il volto, o se fa “tap” sul quadrante dello smartwatch.

Mentre alcuni modelli di smartwatch con display always on sono sempre accesi, e per tali caratteristiche risultano essere piuttosto simili agli orologi tradizionali in quanto mostrano sempre l’ora. Ovviamente la seconda tipologia di dispositivi ha un consumo energetico maggiore e pertanto una carica che tende a consumarsi più velocemente.

Scegliere il migliore smartwatch in base alla funzionalità e personalizzazione

Prima di poter scegliere uno tra i migliori modelli di smartwatch è fondamentale assicurarsi di conoscere tutte le funzionalità del modello, valutandole in base alle proprie necessità.

Chi è un tipo sportivo dovrà optare per un dispositivo che consenta di contare i passi, o anche di rilevare il battito cardiaco. Chi ha necessità di poter tenere lo smartphone sempre in tasca dovrà verificare prima dell’acquisto che l’orologio consenta direttamente di effettuare chiamate e dettare messagg. I più avventurosi dovranno valutare la resistenza del dispositivo, in modo da acquistare uno smartwatch che sia impermeabile e resistente ai graffi.

Sono in molti purtroppo a scegliere il modello di smartwatch sbagliato soprattutto perché abbindolati dal design o dal prezzo economico del dispositivo. Ma attenzione, è assolutamente consigliabile valutare prima tutte le caratteristiche tecniche prima di acquistare uno smartwatch senza tralasciare alcun dettaglio.

Uno dei fattori da non sottovalutare è l’autonomia della batteria, così come la potenza del processore e la memoria interna dello smartwatch.

L’autonomia della batteria dovrebbe aggirarsi minimo a 2-3 giorni, ma esistono diverse variabili che possono influire sulla sua durata effettiva.

Mentre la potenza del processore consentirebbe di poter usufruire di un dispositivo che sia particolarmente veloce.

Un’ottima quantità di memoria è necessaria invece a poter immagazzinare tanti dati, come ad esempio i file musicali che potranno essere salvati per essere poi ascoltati mentre si pratica l’attività sportiva.

Scegliere uno smartwatch o uno smartband?

Chi è particolarmente interessato a tutte le funzioni legate alle varia attività di fitness dovrebbe optare per la scelta di un dispositivo smartband, ovvero un braccialetto intelligente che riesce a fornire varie funzioni necessarie agli sportivi, ma che viene venduto al pubblico ad un prezzo decisamente inferiore rispetto agli smartwatch.

Per gli amanti dello sport però esistono anche degli smartwatch che sono focalizzati sul fitness, e per tali ragioni comprendono un sistema GPS integrato, contapassi, cardiofrequenzimetro, o anche barometro e diversi altri sensori interessanti per chi pratica attività sportiva, e per tali ragioni vengono chiamati anche sportwatch.

Una volta chiarite le idee su ogni funzionalità, sulle varie caratteristiche dei dispositivi e prestazioni, ma soprattutto una volta valutate le proprie esigenze, sarà possibile scegliere tra i migliori smartwatch presenti in commercio.

Di seguito vi proporremo 4 dei migliori smartwatch in commercio, fornendovi per ognuno le caratteristiche più importanti, per una scelta di acquisto consapevole.

Smartwatch Samsung

Uno dei migliori modelli di smartwatch è il modello premium di Samsung, che rispetto alla prima versione mantiene le stesse funzioni, ma viene eliminata la ghiera fisica per utilizzo ancora più efficace.

Il modello vanta un design elegante tanto da fare del prodotto un orologio da poter indossare in tutte le occasioni e non solo quando si fa sport.

E’ dotato di un display AMOLED particolarmente luminoso e visibile anche sotto la luce diretta del sole, inoltre, durante le ore notturne elimina l’effetto faro al buio.

Il modello della Samsung ha un’ottima autonomia della batteria. È un dispositivo che riesce addirittura a raggiungere fino a 5 giorni di autonomia disattivando però l’opzione always on e spegnendo il dispositivo durante la notte.

Come i diversi dispositivi Samsung, anche lo smartwatch Galaxy presenta il sistema operativo Tizen OS 4.0, sistema piuttosto intuitivo e veloce, ma che consente l’aggiunta di un numero contenuto di applicazioni.

Impermeabile fino a 5 ATM, lo smartwatch Samsung Galaxy Active 2 integra una serie di sensori fondamentali per chi ama praticare sport assiduamente, dall’accelerometro, al barometro finanche il giroscopio.

Smartwatch Apple Watch

Sicuramente in un elenco dei migliori smartwatch presenti in commercio è impossibile non citare il modello più iconico presente sul mercato, ovvero l’Apple Watch Serie 5.

Dispositivo che ormai ha raggiunto la sua quinta versione, e che risulta essere per acclamazione il migliore modello di smartwatch in assoluto, particolarmente amato dagli utenti più esigenti nonostante il suo prezzo non sia assolutamente alla portata di tutti.

Apple Watch Serie 5 presenta un design simile alle sue precedenti versioni, con un quadrante rettangolare, ma con angoli arrotondati.

L’ultimo modello della casa di Cupertino introduce due novità, l’always on assente nelle sue precedenti versioni, così come la bussola, nuove funzioni che di sicuro rendono il dispositivo ancora più completo.

Rispetto ai precedenti modelli lo smartwatch della Apple aggiunge il supporto wi-fi, mentre il display OLED presente una qualità e nitidezza assolutamente superiori alla media.

Diversi i sensori presenti nello smartwatch come l’accelerometro, il barometro, il giroscopio e il GPS che rendono il dispositivo versatile e adatto a soddisfare le diverse necessità dell’utente.

Volendo citare una pecca dello smartwatch della Apple dobbiamo parlare dell’autonomia della batteria, che arriverebbe difficilmente a due giorni completi di utilizzo, e che con l’aggiunta dell’always on display l’autonomia della batteria potrebbe calare ulteriormente di almeno il 10-15%.

Smartwatch Fitbit

Dal design minimal, ma allo stesso tempo elegante, tanto da poter essere perfetto da indossare sia per le attività outdoor che per le varie attività quotidiane, lo smartwatch Fitbit Versa 2 è un dispositivo dalle mille funzionalità.

Presenta un display AMOLED luminoso e protetto da Gorilla Glass 3 per riuscire ad evitare graffi o eventuali urti.

Lo smartwatch offre una vasta gamma di funzioni, con un’ottima gestione delle notifiche e la possibilità di poter rispondere anche vocalmente. Un dispositivo che nasce principalmente come sportwatch, soprattutto grazie all’integrazione dell’applicazione a pagamento Fitbit Coach.

Ma una delle funzioni più interessanti dello smartwatch Fitbit Versa 2 è l’attivazione dell’assistente vocale che avviene tramite la pressione di un tasto fisico. Purtroppo mancando l’altoparlante è possibile leggere le risposte, ma non ascoltarle.

L’autonomia della batteria del dispositivo tendenzialmente supera i 5 giorni con un utilizzo piuttosto intenso, tanto da renderlo un ottimo compromesso tra le diverse funzionalità, la durata della batteria e la qualità del dispositivo.

Smartwatch Huawei Watch

Dispositivo piuttosto versatile che offre un ottimo rapporto qualità prezzo date le diverse funzioni avanzate. Lo smartwatch Huawei ha un design elegante maschile, con un display AMOLED luminoso e dai colori brillanti, visibile anche sotto la luce del sole diretto.

Il dispositivo integra un modulo GPS con Glonass, che consente un’ottima precisione soprattutto nella rilevazione delle distanze durante gli allenamenti. E grazie all’interfaccia dell’applicazione Huawei Health consente la creazione di programmi di allenamento personalizzati.