I migliori 5 Ultrabook da 13 pollici • Novembre 2019

Il miglior ultrabook è la naturale evoluzione del pc portatile, in quanto non solo offrono caratteristiche tecniche che variano da un livello medio a uno alto, ma sono anche molto maneggevoli e leggeri, dunque facili da trasportare. E per fortuna, oggi non è difficile trovare un ultrabook da 13 pollici che soddisfi le esigenze di un utente medio.

Per entrare nello specifico, quale tipo di utenza potrebbe aver bisogno di del miglior ultrabook al posto di un notebook? Per rispondere a questa domanda è necessario conoscere attentamente quali sono le sue caratteristiche. Innanzitutto, bisogna specificare che il termine “ultrabook” non può essere attribuito impropriamente: si tratta infatti di un vero e proprio marchio, registrato dalla Intel (azienda che produce principalmente processori).

Il modello più venduto

Come scegliere il miglior ultrabook

Per poter ricevere questo appellativo, devono possedere delle caratteristiche ben precise. È necessario che questi presentino uno spessore molto limitato, ridotto al di sotto dei 21 millimetri; per essere ancora più pratici, inoltre, devono avere un peso inferiore a 1,4 kg.

Tuttavia, questa categoria si differenzia non solo per le dimensioni, ma anche per le caratteristiche: Intel ha stabilito che devono avere una batteria della durata di almeno 5 ore, un disco veloce SSD e un processore relativamente recente (a partire dall’Intel i5 a 1.6 GHz). Intel, negli anni, ha aggiornato i loro requisiti, proponendo ulteriori migliorie e rimuovendo il “superfluo” (gli elementi che possono compromettere il limitato spessore).

Dopo aver chiarito le caratteristiche che devono possedere è possibile porsi la fatidica domanda: perché potrebbe servirmi? Da quanto esposto in precedenza, risulta chiarissimo che il miglior ultrabook è progettato per un unico scopo: essere trasportato facilmente dovunque.

Questa prerogativa di certo non mancava anche nei vecchi portatili, ma bisogna ricordare che i modelli meno recenti potevano pesare persino più di 2 kg.

Avere con sé un pc di tale portata per molto tempo, eventualmente in una borsa appoggiata alla spalla, poteva creare qualche problema. Gli ultrabook invece si rivolgono proprio a quegli utenti che desiderano o devono avere con sé (e usare) il notebook per molte ore al giorno, e che cercano un prodotto che possa essere trasportato con facilità.

Non sarà difficile, per uno studente, inserirlo nella borsa insieme ai libri, così come chi gestisce un travel blog potrà aggiungerlo al bagaglio a mano senza occupare troppo spazio. Insomma, l’utenza a cui sono destinati è quella che si trova sempre in giro e che necessita di usarli per studio o lavoro, a prescindere che ci si trovi in ufficio, all’università oppure al bar.

Una dimensione del monitor ideale è 13 pollici.

Ecco dunque di seguito i 5 migliori ultrabook

Asus Zenbook UX433F

La linea ZenBook di Asus è completamente composta da dei modelli che contano sull’affidabilità di un marchio molto noto e su un prezzo adeguato alle caratteristiche che vengono proposte. E di certo ASUS ZenBook UX433FN-A6023T è un eccellente riassunto di queste caratteristiche. Il laptop si fa notare innanzitutto per una scocca blu metallica, che crea gradevoli giochi di luce.

Le dimensioni di questo portatile sono molto contenute: lo spessore è di soli 14 mm, mentre il peso è di 1.12 kg. Il monitor ha un diametro di 13.3 pollici, e dispone di una risoluzione Full HD, ma non solo: anche la densità di pixel è molto elevata, il che si traduce in immagini molto realistiche e dettagliate. Il tutto è poi accompagnato dal software Asus Splendid, che propone diverse configurazioni di colore adatte all’attività svolta.

L’hardware è notevole: presenta innanzitutto un processore Intel Core i7-8565U con frequenza max da 4.6 GHz, Ram da 16 GB DDR3 a propria disposizione; la scheda video, una nVidia GeForce MX150, presenta infatti una memoria dedicata da altri 2 GB. Dispone di un SSD da 512 Gb.

Il dispositivo non è dotato di lettore ottico, tuttavia la connettività non risente di questa mancanza.

Questo modello è dotato di ben 2 porte USB 3.0, con le quali è possibile copiare o leggere file ad altissima velocità. Vi è anche una porta HDMI, nonché un modulo WiFi 802.11 ac. Manca il sensore Bluetooth, mentre è presente il lettore dell’impronta digitale. Infine, è montato un disco rigido da ben 512 GB.

Un laptop che rientra nella categoria dei notebook da 13 pollici con design curatissimo e dal profilo molto elegante, con delle eccellenti caratteristiche tecniche, e che di certo merita un posto tra i migliori 5 laptop in commercio.

Huawei Matebook D

Il successo di Huawei è in crescita in occidente, e il merito è da attribuire principalmente alla produzione di smartphone; tuttavia, anche i computer prodotti dall’azienda sono di altissima qualità, e Matebook ne è un esempio.

Il design di questo ultrabook è essenziale: la parte esterna, in colore space grey, riporta esclusivamente il nome dell’azienda esattamente al centro, e nient’altro. Inoltre, il body presenta gli angoli arrotondati, che contribuiscono a rendere l’estetica del dispositivo molto apprezzabile ed elegante.

Il monitor da 13 pollici ha una risoluzione Full HD. Lo spessore del dispositivo è molto limitato, di soli 12,5 millimetri: questo è possibile anche grazie all’introduzione di porte USB di ultima generazione, ovvero le USB-C, che garantiscono prestazioni elevate e un ingombro estremamente contenuto.

Dal punto di vista hardware, è dotato di un processore AMD Ryzen 5 R5-2500, ram da 8 GB. Il disco fisso, invece, ha una capienza di 256 GB, ed è ovviamente un SSD. Per ciò che riguarda la connettività, è molto all’avanguardia: il modulo WiFi è un 802.11 a/b/g/n/ac, ed è inoltre integrato un sensore Bluetooth, con standard 4.1.

Anche in questo caso non manca il sensore per la lettura dell’impronta digitale, oltre a un sistema di audio Dolby Atmos che rende il suono molto coinvolgente e realistico.

Huawei Matebook D
Processore AMD Ryzen R5-2500U con grafica mobile AMD Radeon XFR; Memoria DDR4 da 8 GB a doppio canale

ASUS ZenBook UX333FN-A3067T

Un altro ultrabook entra di diritto nella lista dei 5 migliori ultrabook attualmente in commercio. Lo ASUS ZenBook UX333FN si differenzia poco dal punto di vista estetico rispetto al precedente, il colore dominante è un blu elettrico, lo spessore è limitato e l’eleganza è assicurata da bordi arrotondati.

Tuttavia, il cuore di questo modello presenta qualche differenza rispetto al precedente. Benché anche in questo caso sia presente un Intel Core i5-8265U con una frequenza massima di 3.9 GHz, i GB di RAM dedicata sono ben 8. Ciò permette di svolgere più azioni (anche pesanti) in contemporanea, senza alcun tipo di rallentamento.

L’unità di archiviazione è affidata a un SSD da 256 Gb.

È presente un modulo Bluetooth 4.1, oltre a quello WiFi 802.11 ac dual band, che assicura una connessione stabile e velocissima. Asus garantisce un’autonomia di 9 ore, e tra le varie caratteristiche vi è il supporto della scrittura da parte del touchpad.

ASUS ZenBook UX333FN-A3067T
Notebook con schermo da 13,3" FHD no Glare IPS, tastiera retroilluminata, numeric pad; 8GB di RAM e 256GB di SSD

Acer Swift 5 SF514-52T-85A9

L’Acer Swift 5 è un ultrabook che, seguendo la tendenza del brand, sacrifica alcune caratteristiche per offrire un prezzo molto competitivo. Tuttavia, sia ben chiaro: l’estetica e la funzionalità di questo terminale non sono minimamente compromesse.

L’hardware si caratterizza infatti per un potente processore Intel Core i7 alla velocità max di 4 GHz, con ben 8 GB di RAM. La scheda video, invece, è una HD Graphics 620, che svolge egregiamente il suo lavoro.

Il punto forte è la batteria: Acer garantisce un’autonomia di ben 12 ore con una singola carica, ideale per chi lavora o studia fino a tardi fuori casa.

Le antenne WiFi integrate sono 2, con tecnologia 802.11 ac. Sono presenti anche 3 porte USB, 2 delle quali ad alta velocità, e non mancano ingresso HDMI o per la memoria SD. Il terminale monta un sensore per la lettura dell’impronta digitale, nonché un sistema software che ottimizza l’audio.

Il tutto concorre alla creazione di un prodotto che coniuga in modo sapiente potenza e aspetto esteriore, a un prezzo molto competitivo. Forse non è il miglior ultrabook, ma di certo sa soddisfare l’utente.

Acer Swift 5 SF514-52T-85A9
Windows 10 home; Notebook con display 14" fhd ips multi-touch lcd (1920 x 1080); Processore intel core i7-8550u

Lenovo YOGA 730-13IWL

Chiude la lista un laptop prodotto da Lenovo, che presenta non poche particolarità. In questo caso il display supporta la risoluzione fino a Full HD, e grazie a colori molto definiti permette di godere pienamente delle immagini e dei video.

Il processore è un Intel Core I5-8265U, assistito da 8 GB di RAM, mentre il disco rigido ha una capienza di 256 GB. Sono disponibili una porta USB 3.0, un ingresso HDMI, un modulo Bluetooth e sensore WiFi 802.11 ac.

Il sistema audio integrato presenta altoparlanti JBL, e il software Dolby Audio Premium: in questo modo si garantisce una qualità audio sempre impeccabile e dal volume sostenuto.

Ma la particolarità principale di questo portatile è la possibilità di essere convertito: a seconda delle esigenze, infatti, lo schermo può essere ruotato fino a 360 gradi (aderendo al retro della tastiera) per essere utilizzato come un vero tablet, grazie anche allo schermo touchscreen compatibile con molte penne in commercio.

Ciò che dunque rende questo prodotto notevole è la grande versatilità: a seconda delle operazioni da svolgere, può adattarsi facilmente alle esigenze dell’utente.