Come collegare le casse bluetooth al pc

Il mercato delle casse bluetooth negli ultimi anni ha subito un’ascesa esponenziale grazie agli smartphone. Spesso piuttosto potenti, sono piccole e sufficientemente comode per essere portate in giro appunto con il proprio telefono. Tali casse però non sono collegabili solamente ai device mobili, bensì a qualsiasi dispositivo dotato del protocollo di trasmissione bluetooth, pc compresi. Proprio per spiegare come collegare le casse bluetooth a questi ultimi nasce questa guida.

Qualche piccolo accenno alla tecnologia bluetooth. Si tratta di un protocollo di trasmissione per mettere in collegamento due dispositivi, come nell’esempio di questo tutorial un pc e uno speaker bluetooth, ma potrebbe trattarsi di un auricolare oppure di uno smartphone con un computer, per trasferire dati quali musica, video o foto. Tutti i pc di recente costruzione sono già dotati del modulo apposito.

Come collegare le casse bluetooth al pc

Il sistema operativo

Per spiegare come collegare correttamente le casse bluetooth al pc, la prima opportuna distinzione andrà fatta in base al sistema operativo installato. Per quanto simili infatti, i pc dotati del s.o. di casa Microsoft, quindi Windows, differiscono in qualche dettaglio rispetto a quelli dotati di iOS, quindi Apple.

La seconda precisazione riguarda invece il fatto che il computer abbia già installato il modulo bluetooth o meno. In caso di computer datati infatti, tale modulo potrebbe non essere presente, oppure potrebbe essersi semplicemente danneggiato. Ma non devi disperare.

Potrai comunque installare gli speaker semplicemente acquistando una chiavetta usb che svolga appunto la funzione bluetooth. Sono facilmente reperibili in qualsiasi negozio di informatica, nei reparti telefonia dei centri commerciali e negli store online ad un costo decisamente inferiore a quello del pezzo di ricambio danneggiato.

Per cominciare, a prescindere dal pc e dal sistema operativo installato, dovrai identificare sulla cassa bluetooth il tasto per il pairing, cioè l’accoppiamento. Solitamente la procedura per rendere rilevabile lo speaker, è comune a quasi tutti i modelli. Ti basterà difatti solamente premere a lungo il tasto, e aspettare che il led presente cominci a lampeggiare alternato di rosso e di blu.

La procedura con Pc Windows

Ora che hai reso la cassa rilevabile come spiegato precedentemente, partiremo con lo spiegare la procedura di accoppiamento per quanto riguarda i pc con installati i sistemi operativi Windows. Se invece avrai un computer Apple, ti basterà passare nella lettura al paragrafo successivo.

Nel caso tu abbia Windows 10, clicca sul fumetto posto in basso a destra, identifica l’icona del bluetooth e premila fino a quando non sarà diventata di colore blu. Eventualmente puoi seguire un altro percorso, aprendo il menù start. Successivamente clicca sull’icona a forma di ingranaggio posta lateralmente, accedi alla sezione “bluetooth e dispositivi” e accertati che il modulo bluetooth sia impostato su attivo.

In caso tu avessi sistemi operativi antecedenti a Windows 10, in basso a destra vicino all’orologio dovresti trovare l’icona del bluetooth. Se la visualizzerai, significa che il modulo è già attivo. In caso contrario dal pannello di controllo accedi a “gestione dispositivi”, identifica la voce del bluetooth. Cliccando con il testo destro ti si aprirà la classica tendina, e da li potrai attivare la funzione.

Attenzione: se non ti fosse possibile attivare il modulo bluetooth nei modi descritti, potrebbe esserci un tasto fisico ubicato in qualche punto del computer, oppure potrebbe essere attivabile mediante la pressione del tasto FN insieme a qualcuno dei tasti superiori, tipo F1, F2, etc…Una volta effettuati tutti questi passaggi, sarai pronto per effettuare la procedura di pairing, aggiungendo il dispositivo al pc.

Effettuando la ricerca dall’apposito menù, potrebbe venirti richiesto ad un certo punto un codice, che potrebbe essere 0000. Se non fosse il codice corretto, lo troverai nel manuale di istruzioni dello speaker. Nel momento in cui avrai inserito il codice, sarai pronto per utilizzare le casse bluetooth sul computer. Ricorda che nel momento in cui lo speaker sarà acceso e nel raggio di azione del bluetooth (circa 10 metri), pc e casse si abbineranno automaticamente.

La procedura con iOS

Come anticipato, seppur possa magari cambiare la terminologia assegnata alle icone, la procedura per collegare gli speaker bluetooth sui Mac, è simile a quella messa in atto per Windows. Nella barra Dock quindi troverai la voce “preferenze di sistema”. Successivamente identifica l’icona del bluetooth, attiva il modulo e, se avrai già reso rilevabile lo speaker, ti comparirà a monitor il suo nome.

Arrivato a questo punto ti basterà premere sulla voce connetti posta di fianco al nome della cassa, e dopo qualche secondo di attesa sarai pronto ad utilizzare lo speaker con il Mac. Nel caso tu avessi più di un dispositivo bluetooth installato, dovrai ovviamente selezionare dall’apposito menu lo speaker corretto.

In conclusione

Come anticipato, collegare uno speaker bluetooth ad un pc, a prescindere dal sistema operativo, è un’operazione piuttosto semplice. Tale protocollo di trasmissione è davvero molto comodo perché ti permetterà di usare uno speaker che magari già utilizzavi con lo smartphone, oppure acquistarne uno nuovo da posizionare ovunque nella stanza senza avere l’impiccio dei cavi.

Ricorda che in commercio esistono non solamente dei semplici speaker bluetooth, ma anche dei veri e propri impianti audio studiati appositamente per i computer, dotati anche di subwoofer ed aumentare la qualità della tua user experience del pc.