Come cambiare la password al pc

In questo articolo ho voluto spiegare come cambiare la password al pc perchè non passa giorno senza che qualcuno mi sottolinea di come la sicurezza sul pc sia un aspetto importante da non sottovalutare mai.

Ho cercato di spiegare anche come vadano concepite le password e quali criteri rispettare per la loro creazione. Come ben ricorderai quindi, nel momento in cui hai acquistato e attivato per la prima volta il tuo account sul pc, oppure hai provveduto ad un fisiologico ripristino, ti è stato chiesto dal sistema operativo di associare appunto una password da immettere ogni qualvolta effettui l’accesso.

Chiariamo un aspetto fondamentale: le password in generale, e nella fattispecie quella del tuo account, sono realmente importanti. Alcune persone usano il pc solamente per navigare su internet o per accedere ai social network. Altre invece lo utilizzano per lavoro, per accedere alla propria banca online o per archiviare documenti importanti. Proprio per questo motivo è molto importante cambiare la password al pc per evitare accessi da persone indesiderate. A volte inoltre si sottovaluta il rischio che il computer possa venire rubato, smarrito oppure semplicemente che qualcuno possa accedervi in nostra assenza.

Nonostante le mille raccomandazioni da più parti però, può accadere che ci si renda conto solo in un secondo momento che la password scelta per il proprio account è in realtà banale o poco sicura, e che quindi eventuali malintenzionati potrebbero accedere facilmente al contenuto del pc. Se la situazione in cui ti ritrovi in questo momento è esattamente questa, e non sai come cambiare la password al pc con una più sicura, prosegui la lettura dell’articolo e capirai come fare in pochi minuti.

Il sistema operativo

Innanzitutto è opportuno specificare che la procedura per cambiare la password al pc, varierà in base al sistema operativo adottato dal tuo pc, e in alcuni casi seppur con poche differenze, anche in funzione delle versioni dello stesso sistema operativo.

Per intenderci meglio, i sistemi operativi più utilizzati dalle persone sono quelli di casa Microsoft, quelli Apple e infine le distribuzioni Linux. In quest’ultimo caso spiegheremo nel dettaglio la procedura per cambiare la password di Ubuntu.

Dopo che abbiamo visto quali sono i migliori pc assemblati di ultima generazione, vediamo come cambiargli la password per evitare l’accesso di persone non autorizzate.

Come cambiare la password al pc con sistema operativi Microsoft

come cambiare la password al pc con windows

Come anticipato, seppur simile la procedura per cambiare password cambia in funzione alla versione di sistema operativo presente sul tuo computer. Seguendo le facili istruzioni però in pochi attimi avrai portato a termine la procedura.

• Windows 10

Cominciamo col vedere come cambiare la password al pc con Windows 10: l’ultimo nato di casa Microsotf. Una volta effettuato l’accesso, ti basterà recarti sul pulsante Start, per intenderci quello con lo storico logo di Windows, presente sulla barra delle applicazioni e successivamente clicca con il mouse sulle Impostazioni (icona a forma di ingranaggio) situata sulla sinistra. Ti si aprirà una nuova finestra, sulla quale selezionare la voce Opzioni di accesso. 

A questo punto, una volta individuata la dicitura Password, potrai procedere alla sua modifica. In base alla tipologia di account da te utilizzato, potrà venirti richiesto prima di tale modifica l’inserimento di quella attualmente in uso oppure se hai attivato l’autenticazione a due fattori, riceverai in base al metodo da te scelto un codice che dovrai inserire nell’apposito campo. Nel caso possedessi già tale codice, clicca sulla voce Ho già un codice e chiaramente digitalo.

Al termine di questa semplice procedura, ti basterà inserire 2 volte la nuova password negli spazi appositi e confermare le modifiche da te apportate. Nel caso tu non utilizzassi la tradizionale password alfanumerica, bensì Windows Hello, oppure un PIN o infine una password grafica, la procedura sarà praticamente identica fino al punto in cui sei giunto alle Opzioni di accesso. L’unica differenza sarà nella scelta dell’opzione corretta da te desiderata tra quelle elencate.

Un consiglio: effettua la scelta della nuova password con la massima attenzione per due motivi. Il primo, per un discorso di sicurezza, come anticipato all’inizio di questo articolo. Il secondo perché se dovessi dimenticarla in futuro, potresti avere dei problemi. Se utilizzi difatti un account tradizionale, ti basterà cliccare sulla voce Reimposta Password dalla tradizionale schermata di login di Windows e successivamente seguire la procedura guidata. Se invece utilizzi un account locale e non dovessi più ricordare la password, l’unica soluzione possibile sarà quella di ripristinare il computer. Nel caso tu provveda regolarmente ad effettuare dei backup, il problema non sussisterà. In caso contrario, il ripristino li cancellerà e tu non avrai più modo di recuperarli.

• Windows 8

Come hai potuto constatare, la procedura per cambiare la password al pc con sistema operativo Windows 10 è piuttosto semplice e richiede pochi minuti. Quella per cambiarla su Windows 8 è altrettanto semplice, ma soprattutto molto simile alla precedente.

Anche in questo caso dovrai quindi recarti sull’icona delle Impostazioni in basso a destra, e successivamente cliccare su Modifica impostazioni Pc. In seguito segui il percorso Account, Opzioni di accesso, Password, e Modifica. Anche in questo caso, esattamente come accade per Windows 10, dovrai inserire due volte la nuova password, confermare l’operazione e il gioco sarà fatto.

La similitudine tra i due sistemi operativi prosegue anche nel caso tu non utilizzassi una password di stampa tradizionale, quindi alfanumerica, ed avessi quindi affidato la sicurezza del tuo pc a una password grafica oppure ad un PIN. Le procedure per la modifica saranno infatti le medesime

• Windows Seven o Vista

Nel caso il tuo pc fosse equipaggiato con uno dei due datati sistemi operativi Windows Seven oppure Vista, il percorso da seguire per cambiare la password al pc sarà differente dai due precedentemente spiegati per Windows 10 e 8. Innanzitutto occorre precisare che l’aggiornamento al più recente S.O. è assolutamente consigliato, proprio perché i livelli di sicurezza sono stati alzati. A tal proposito ricorda che da gennaio 2020 terminerà il supporto da parte di Microsoft per Windows 7, quindi non verranno più rilasciati aggiornamenti.

Dopo questa doverosa premessa, per cambiare la password dovrai innanzitutto cliccare sul pulsante Start posizionato in basso a sinistra. Per riconoscerlo anche in questo caso troverai il classico logo di Windows. In seconda battuta clicca in alto a destra sull’immagine legata al tuo account utente. Facendo ciò ti si aprirà appunto la schermata dell’Account utente, raggiungibile tra l’altro anche con un secondo metodo, direttamente dal pannello di controllo.

Nella nuova finestra aperta, clicca sulla voce Modifica password ed infine compila i campi richiesti. Ti verrà richiesto innanzitutto di digitare per sicurezza la tua vecchia password. In seconda battuta dovrai scegliere la nuova password, digitarla e confermarla una seconda volta. Una volta che avrai provveduto a confermare l’operazione, la tua password sarà cambiata definitivamente.

• Windows XP

Tralasciando per un attimo che anche nel caso di Windows Xp vale il consiglio precedentemente dato per Seven e Vista, cioè quello di effettuare l’aggiornamento a sistemi operativi più recenti e sicuri, nel caso tu volessi semplicemente cambiare la password, dovrai recarti al pannello di controllo passando dal pulsante Start situato in basso a sinistra. Successivamente clicca sulla voce Account utente, ed infine su Modifica account.

Una volta fatto ciò, dovrai selezionare l’account per cui intendi sostituire la password, cliccare su Modifica password, inserire la vecchia e due volte quella nuova. Eventualmente ti viene proposta l’opzione (utile) di impostare un suggerimento per aiutarti a ricordare la password nel caso dovessi smarrirla. A questo punto non ti rimarrà che confermare l’operazione e avrai terminato.

Come cambiare la password su Mac

come cambiare la password su macUna volta terminata la spiegazione delle procedure per cambiare la password al pc delle varie versioni di Windows, è arrivato ora il momento di prendere in considerazione i sistemi operativi di casa Apple. Esattamente come accade per casa Microsoft, anche per i Mac la procedura è molto semplice e richiederà solamente pochi minuti.

In prima battuta clicca su Preferenze di sistema, l’icona presente sulla barra Dock o eventualmente nel Launchpad. Successivamente seleziona Utenti e Gruppi e assicurati di vedere visualizzato il tuo nome a conferma che stai intervenendo sull’account corretto. Successivamente non ti rimarrà che cliccare su Cambia password, situato a destra della finestra aperta vicino al tuo nome. Compila chiaramente i campi richiesti, dove ti verrà richiesto l’inserimento della vecchia password e successivamente di inserire due volte la nuova. Dopo aver confermato l’operazione, il gioco sarà fatto.

Se non ricordassi la password e dovessi aver bisogno di reimpostarla, dovrai semplicemente continuare a inserire la password scorretta nella schermata di login fino al momento in cui non ti verrà proposta la possibilità di reimpostare tale password mediante l’ID Apple. Per procedere al recupero ti basterà seguire le facili istruzioni a schermo. In caso tu non avessi precedentemente configurato l’account associandolo all’ID Apple, non ti sarà possibile ovviamente utilizzare tale metodo.

Ubuntu: come cambiare la password

ome cambiare la password su ubuntu

Ubuntu è una delle distribuzioni Linux probabilmente più utilizzate dall’utente “comune”, cioè colui che non può essere considerato uno “smanettone”. A contribuire al successo ed alla diffusione di Ubuntu, sicuramente la presenza di un’interfaccia grafica piacevole e intuitiva.

Così come accade per altre operazioni comuni su Ubuntu, anche cambiare la password al pc con sistema operativo Ubuntu è piuttosto semplice e richiederà solamente pochi minuti del tuo prezioso tempo. Annessa alla barra Dock difatti troverai l’elenco completo di tutte le applicazioni installate. Clicca quindi su Impostazioni, successivamente su Dettagli e infine su Utenti.

In seconda battuta dovrai premere sul pulsante Sblocca, situato in alto a destra e digitare la tua vecchia password che utilizzi per l’account, e cliccare su Autentica. Esattamente come accade per gli altri sistemi operativi, dovrai quindi inserire due volte la nuova password e cliccare su Cambia, pulsante che sarà comparso in alto a destra.

Se dovessi aver dimenticato la tua password e non riuscissi quindi ad accedere al tuo account, non dovrai allarmarti. Riavvia il pc tenendo premuto il tasto MAIUSCOLO sulla testiera. Così facendo accederai al menù denominato Grub. Utilizzando i tasti freccia, seleziona la voce “Opzioni avanzate per Ubuntu”, e conferma la scelta. Infine fai ricadere la tua scelta su Recovery mode e conferma nuovamente la tua scelta.

A questo punto recati, sempre mediante i tasti freccia della tastiera, sulla voce Root, e premi Invio. In basso comparirà il simbolo “#” e successivamente dovrai inserire questa dicitura: passwd nomeutente, dove al posto di nomeutente dovrai ovviamente inserire il nome dell’account di cui desideri modificare la password. A questo punto inserisci le solite due volte la nuova password e procedi a riavviare il tuo computer. Al successivo accesso, potrai inserire appunto la nuova password.

Come creare una password sicura: consigli

Una volta chiarite le varie procedure per modificare la password del tuo pc, voglio chiudere l’articolo con qualche pratico consiglio che potrà tornarti utile per creare una password sicura ed efficace.

  • Utilizza almeno 8 caratteri alfanumerici, che contengano anche quelli speciali, come ad esempio #@&% ed altri ancora.
  • Alterna maiuscole e minuscole.
  • Non utilizzare mai parole comuni.
  • Non utilizzare mai la data del tuo compleanno, il tuo nome o qualsiasi informazione riferita alla tua persona.
  • Evita di utilizzare una sola password per tutti i siti o i servizi a cui fai riferimento. Se qualcuno dovesse scoprirla, avrà accesso a tutti i tuoi dati.

Ricorda infine che esistono anche molti servizi online che ti possono aiutare nella compilazione di una password davvero sicura e nel relativo test. Un ultimo appunto: se l’articolo è stato di tuo gradimento e soprattutto ti è stato utile, non dimenticarti di condividerlo!

Categorie Password