Come aumentare la ram di un pc portatile

Desideri che il tuo notebook vada incontro ad un serio incremento delle prestazioni ma sulla modalità di raggiungimento di questo obiettivo hai ancora le idee poco chiare? Sapere come aumentare la RAM del tuo computer portatile si rivelerà utile di sicuro, ai fini dell’incremento generale delle performance della macchina.

Come operazione l’aumento di memoria della RAM, da un lato necessita di tempi ridotti, e dall’altro non costa molto in termini economici, specie se messa a confronto con altre procedure.

Premessa

Prima di vedere i passaggi di questa guida, ti segnaliamo che a nostro giudizio è opportuno salvare tutti i tuoi lavori, spegnere il notebook e chiudere lo schermo. Inoltre, se al portatile sono connessi stampanti, cuffie o dispositivi USB, è opportuno disconnetterli. Lo stesso dicasi per ciò che concerne il cavo di alimentazione del carica batteria.

Come aumentare la RAM del tuo computer portatile?

STEP 1: Per prima cosa, devi capovolgere il notebook sottosopra, per poi andarlo a posizionare su di una superficie piana.

STEP 2: procedi alla rimozione della batteria.

STEP 3: poi è la volta delle viti che tengono ben salda la protezione dell’alloggiamento dei banchi di memoria RAM. Rimuovile una ad una con l’ausilio di un cacciavite.

STEP 4: La stessa azione ora va effettuata anche per quanto riguardala copertura compartimento che ospita i moduli RAM. Rimuovila, perciò.

STEP 5: ora tocca ai moduli di memoria RAM. È bene rimuoverli, partendo dall’allargamento dei fermi che vanno a bloccare i banchi di memoria nella sede di riferimento. Questi sono collocati su tutti e due i lati per un semplice motivo: il modulo di memoria RAM deve sollevarsi senza il minimo intoppo verso l’alto. Ti basta pertanto afferrare con le dita il banco di memoria RAM e di estrarlo con la massima delicatezza dalla sua posizione.

STEP 6: Ora provvedo all’inserimento del banco di memoria RAM all’interno dell’alloggiamento libero. Tieni conto di alcuni aspetti utili per portare a termine la procedura nelle tempistiche più concise possibili: l’intaglio del bordo del banco di RAM presenta una scanalatura e va allineato necessariamente nel suo alloggiamento. L’inserimento deve essere completo: perciò, nell’eventualità, non farti il minimo problema ad esercitare una minima pressione su tutti e due i lati. Il modulo deve infatti entrare completamente all’interno del suo apposito alloggiamento.

STEP 7: le linguette della copertura devono risultare perfettamente allineate con tutti gli intagli posizionati sul retro del notebook. Poi chiudi l’alloggiamento dove si trovano i banchi di memoria RAM.

STEP 8: Le viti necessarie per il fissaggio della copertura vanno necessariamente serrate.

STEP 9: Dopo aver installato la batteria del portatile, sei pronto a connettere nuovamente le varie periferiche esterne, oltre che naturalmente il cavo di alimentazione del caricabatteria.

STEP 10: lo step finale della procedura relativa come aumentare la RAM del portatile consiste nell’avvio del pc.dopo averci smanettato per il tempo necessario, constaterai gli innumerevoli benefici che comporta l’aumento della RAM. La postazione multimediale in uso, nel complesso, ne beneficia in termini di stabilità generale.

Conclusioni

Ciò che veramente ci preme sottolineare è che a nostro giudizio i banchi di memoria garantiti a vita andrebbero acquistati senza il minimo indugio. Il motivo di questa decisione? A fronte di un possibile malfunzionamento, c’è l’apposita garanzia che ti tutela. In cambio del 10% della maggiorazione del prezzo dei suddetti banchi di memoria, ne benefici in termini di tranquillità. Questo è scontato.

E per capire di quale tipologia di RAM necessità il tuo notebook? Tocca alla casa madre costruttrice darti tutte le informazioni sul caso, vale a dire sul modello di RAM installato, sulla velocità massima e sul massimo quantitativo di RAM da gestire.